Biografia - Gianluca Laurentini

Collegamento alla pagina Facebook
Collegamento al portfolio 500px
Lo Stock personale sul sito dell'agenzia Clickalps
Il profilo Instagram
La pagina Google Plus
Il mio canale YouTube
Vai ai contenuti

Menu principale:

Biografia

Su di me
La mia passione per la fotografia è nata molto tempo fa. Intorno ai 6 o 7 anni di età mio padre mi fece usare il suo gioiellino dell’epoca: una Olympus OM1 totalmente manuale. Mi spiegò dapprima cos'era l’esposimetro, quindi mi fece vedere come cambiava il risultato variando i tempi ed i diaframmi. Dopo qualche esperimento non troppo riuscito iniziai a prendere confidenza con il mezzo e ho potuto quindi concentrarmi sull'apprendimento delle basi tecniche e compositive.
Da quel giorno ho iniziato a fotografare tutto ciò che mi circondava e che ritenevo fosse giusto immortalare.
Nei primi anni scattavo prevalentemente durante le lunghe escursioni in montagna. Visitavo luoghi pieni di fascino e la fotografia mi faceva pensare di poterne portare a casa un pezzettino, o almeno di poterne conservare il ricordo il più a lungo possibile. Dopo tanti anni posso dire con soddisfazione che grazie alle fotografie scattate immerso nella natura posso ricordare colori, sensazioni, odori ed in alcuni casi anche le temperature di quei luoghi.
Molte di queste fotografie si trovano ancora sulla sola pellicola e non sono state ancora passate in formato digitale, ma il solo sapere che esistono mi è di conforto.
Quando sono divenuto un po' più grande ho avuto la possibilità di cominciare a girare l'Italia e grazie ad una collezione in continua espansione di libri su Roma ho iniziato a lavorare a vari progetti inerenti la mia città.
Un'altra mia grande passione sono le auto da corsa e negli anni ho avuto la possibilità di passare moltissimi week-end lungo i tracciati d'Italia. Non trovate però foto inerenti questa mia passione per mia scelta.
Negli anni sono riuscito ad esporre in molte mostre di fotografia in Italia (sia personali che collettive) ed a veder proiettate alcune mie fotografie nel corso della manifestazione "All Photographers Now" promossa dal Museo D’Elysée della Fotografia (Losanna, Svizzera).
Ho avuto alcune foto segnalate ed alcuni premi in concorsi fotografici, ma non sono un assiduo partecipante di concorsi in quanto ritengo che la fotografia dia il suo meglio attraverso un'esposizione od una pubblicazione piuttosto che in un concorso. Ritengo sia più importante trasmettere delle emozioni all'osservatore invece che pensare alla fotografia come ad un mezzo per competere con gli altri. Inoltre spesso ho potuto osservare come nei concorsi italiani pur di premiare un'idea "fuori dal coro" si perda di vista il vero significato della fotografia, o almeno quello che è per me la fotografia.
Collaboro stabilmente con la rivista Fotografare da qualche anno, potendo così affiancare la passione per la scrittura e la divulgazione a quella per la fotografia.
Le mie foto sono rappresentate in Italia e all'estero dalla agenzia Clickalps.
Spero vi piacciano le mie foto e per qualsiasi cosa non esitate a contattarmi.
My passion for photography was started when I was 6 or 7 years old.
I started to photograph with my father's camera: a totally manual Olympus OM1.
He taught me all he knew, then I started to use that camera and to study photography. I studied the basics of photographic technique and composition, a long long journey that continues today. It was a period of big emotions and big mistakes.
From that day I started to photograph everything around me I thought it was right to capture.
In the early years I shot mainly during mountain hikes. The only method I know to take with me a  piece of nature.
Today when I see those photographs, at the moment (unfortunately) only on film, I can remember so many details about these hikes: views, but also smells, temperatures...
In these years my story with photography has been repeatedly interrupted, for the studies, for the economic costs of the traditional photography and more.
In the early 2000s I restart to photograph regularly with my new digital reflex. At the same time I started to travel in all Italy and beyond borders to enrich my portfolio of images.
In these years I also started to work to some projects about my city: Rome. I have a great collection of books about it and it's a pleasure when its possible to combine culture and photographs in one project.
In these years I have exhibited my pictures in solo and collective exhibitions. Some photographs has been projected during the show "All Photographers Now" of Elysée Museum of Photography (Losanne, Switzerland).
I have won some awards in many photographic competition, but I don't partecipate in competition from many years. I think it's better to show my photographs to a large public, I'm not very interested in competition.
I write stably on the italian magazine "Fotografare". I have, in this way, the possibility of combine my passion for writing and photography.
My photos are available in photo agencies Clickalps.
I hope you like my photos and don't esitate to contact me if you have any question.
© Gianluca Laurentini (P. Iva 11415451001)
Scaricare e riprodurre le foto ed i testi di questo sito senza l'esplicito consenso dell'autore è illegale e sarà perseguito a norma di legge.
Torna ai contenuti | Torna al menu