Il cavalletto si può portare nel bagaglio a mano? - Gianluca Laurentini - Fotografia di viaggio e di natura

Collegamento alla pagina Facebook
Collegamento al portfolio 500px
Lo Stock personale sul sito dell'agenzia Clickalps
Il profilo Instagram
La pagina Google Plus
Il mio canale YouTube

Fotografia di viaggio e di natura

Vai ai contenuti

Menu principale:

Il cavalletto si può portare nel bagaglio a mano?

Articoli
Per anni quando ho viaggiato in aereo ho portato con me il cavalletto nel bagaglio in stiva senza problemi. I bagagli destinati ad essere imbarcati in stiva subiscono controlli molto diversi per evidenti motivi e quindi non ci sono problemi. Negli ultimi anni però le low cost hanno fatto man bassa di clienti e anche le compagnie di bandiera si stanno adeguando con tariffe differenziate e scontate per chi viaggia con il solo bagaglio a mano e così quando faccio viaggi brevi anche io mi sono adeguato ed ho iniziato a viaggiare solo con questo. Ho cercato così informazioni su internet sulla possibilità di portare il cavalletto nel bagaglio a mano trovando molti pareri discordanti e, a volte, contrastanti. Ricordo che alcuni asserivano che dipendesse dalla compagnia aerea, un articolo diceva addirittura che la vostra chance di passare i controlli potesse dipendere dal personale addetto al controllo! Per fortuna le cose non stanno così e quindi provo a fare un po’ di chiarezza sull’argomento: la compagnia aerea non ha nessuna voce in merito al contenuto del vostro bagaglio a mano per cui non potrà mai dirvi nulla a meno che non noti qualcosa che possa andare contro la sicurezza del volo, come una sospetta arma di qualunque genere che possa essere sfuggita al controllo ed allora chiamerà gli addetti alla sicurezza e saranno loro a controllarvi di nuovo ed eventualmente a chiedervi spiegazioni. Quel che può invece contestarvi la compagnia è la difformità dalle condizioni di acquisto del biglietto aereo: dovrete avere il numero di bagagli consentito (in alcuni casi uno solo, in altri si può portare anche una seconda piccola borsa) e delle dimensioni ed il peso richiesti. Per questo motivo il cavalletto dovrà necessariamente entrare all’interno del vostro bagaglio a mano e non legato esternamente, altrimenti potreste andare incontro a contestazioni.
Per quanto riguarda il vero controllo, quello al metal detector, invece ci sono precise norme in materia e di solito viene tollerato il cavalletto non essendo ritenuto pericoloso. Dico “di solito” perché per precauzione vi conviene interpellare direttamente l’aeroporto per sapere se ci possono essere problemi, ad esempio all’aeroporto Leonardo Da Vinci di Roma Fiumicino non ho mai avuto contestazioni da parte del personale, ma non posso garantirvi che in altri paesi, specialmente quelli fuori dalla comunità europea, funzioni allo stesso modo, per cui vi conviene contattare l’aeroporto direttamente per evitare brutte sorprese.
I treppiedi di dimensioni veramente grandi, cioè che oltrepassano le dimensioni consentite per i bagagli a mano, come ad esempio quelli per telecamere professionali, invece rientrano nel campo delle attrezzature professionali che normalmente passano per altri canali e possono richiedere un sovrapprezzo, come ad esempio le attrezzature sportive o quelle musicali.
Per concludere: se avete un cavalletto di dimensioni normali che rientra nel vostro bagaglio a mano vi è sufficiente contattare i due aeroporti coinvolti (a meno che non si tratti di un viaggio di sola andata, in quel caso vi basta contattare solo quello di partenza) per avere la certezza che il trasporto del treppiedi sia ammesso e non correrete rischi di alcun tipo dovuti all’umore del personale di controllo o dalla compagnia scelta come qualcuno ha scritto su internet.

© Gianluca Laurentini (P. Iva 11415451001)
Scaricare e riprodurre le foto ed i testi di questo sito senza l'esplicito consenso dell'autore è illegale e sarà perseguito a norma di legge.
Torna ai contenuti | Torna al menu